Il noleggio per i liberi professionisti

Quando si parla di PMI o liberi professionisti, entra in gioco l’aspetto della determinazione delle imposte, regolata dagli articoli 164 e 19-bis 1 del TUIR, il Testo Unico delle Imposte sui Redditi.

Per un titolare di partita IVA, il noleggio a lungo termine è deducibile per il 20% del costo sostenuto nel periodo di imposta. Il limite annuo massimo deducibile è di 3.615,20 € per le auto, ed è riferito al solo canone di noleggio al netto dei costi per le prestazioni accessorie, a condizione che tutti questi importi siano distinti nel contratto e nelle fatture.

Per le società che concedono l’auto in uso promiscuo ai dipendenti, la deduzione dei costi è pari al 70%.  Per i veicoli usati da agenti e rappresentanti di commercio si arriva all’80%.

Quindi, al calcolo fatto in precedenza, si può aggiungere la relativa cifra di deducibilità annua che varia a seconda della professione svolta. Risparmio che in alcuni casi potrebbe fare la differenza.

Post a comment